Le istituzioni, a qualsiasi livello, non possono e non devono girarsi dall’altra parte di fronte alla protesta di Gianni Tonelli, Segretario Generale del SAP(Sindacato Autonomo di Polizia) che da ormai 37 giorni è in sciopero della fame per denunciare le reali condizioni dell’apparato di sicurezza. Così come le istituzioni, a qualsiasi livello, non possono e non devono girarsi dall’altra parte di fronte ad iniziative di solidarietà a Tonelli messe in atto un po’ in tutta Italia(Varese compresa) da appartenenti al SAP, come lo “sciopero della mensa”. Nella mia modesta veste di Consigliere Comunale di Varese voglio esprimere a lui, e a tutti quelli che lo stanno sostenendo, tutta la mia solidarietà e vicinanza in questo momento difficile. E’ mia intenzione portare la questione all’attenzione del prossimo Consiglio Comunale di Varese, in cui proporrò a tutti i consiglieri comunali di sottoscrivere un documento per chiedere formalmente un intervento del Prefetto, del Presidente del Consiglio e del Presidente della Repubblica affinché siano fornite risposte certe e chiare alle più che condivisibili richieste di Tonelli.