La proposta di Movimento Libero di introdurre anche a Varese il cosiddetto baratto amministrativo è stata approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale riunitosi ieri sera.

Per introdurre il baratto amministrativo l’Amministrazione Comunale dovrà definire con apposita delibera i criteri e le condizioni per la realizzazione di interventi su progetti presentati da cittadini singoli o associati, purché individuati in relazione al territorio da riqualificare.

Gli interventi potranno riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade ovvero interventi di decoro urbano, di recupero e riuso, con finalità di interesse generale, di aree e beni immobili inutilizzati, e in genere la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano. In relazione alla tipologia dei predetti interventi, il Comune puo’ deliberare riduzioni o esenzioni di tributi inerenti al tipo di attività posta in essere.

Non possiamo che esprimere la nostra soddisfazione per il voto unanime espresso dal Consiglio Comunale di Varese sulla nostra mozione, che ci auguriamo si traduca presto in realtà.